(ANSA) – ROMA, 25 FEB – “Bene la proposta avanzata da Matteo Renzi in aula che chiede all’Europa di attivare un fondo di compensazione per i paesi piu’ esposti alle conseguenze delle sanzioni. In queste ore drammatiche l’Europa deve dimostrare di saper agire con rapidita’ e compattezza, fermezza ma anche con lungimiranza per poter alleggerire il forte impatto delle sanzioni sulle economie dei paesi piu’ esposti non solo al rischio di crisi energetiche ma anche alla pesante contrazione degli scambi commerciali”.  Lo dichiara la senatrice di Italia Viva Nadia GINETTI, componente del Consiglio di presidenza di palazzo Madama e della Commissione Politiche dell’Unione europea.

Categorie: News