(ANSA) – ROMA, 09 LUG – “Dopo il libera al voto ai diciottenni anche per il Senato e’ indispensabile garantire l’insegnamento, a partire dalle scuole secondarie di primo grado, dell’educazione cIVica intesa come insegnamento della Costituzione, delle istituzioni democratiche della Repubblica italiana e dell’ordinamento dell’ Unione  europea. Cio’ permetterebbe di formare cittadini consapevoli dell’ importanza dell’ esercizio di voto e di aumentare la qualita’ e la quantita’ del contributo dei giovani nella costruzione della democrazia. Dopo questo importante traguardo dobbiamo mettere i nostri giovani nelle condizioni di avere solide basi cIViche per partecipare, nel migliore dei modi, in prima linea alla vita politica e istituzionale ed affrontare con piene capacita’ di apprendimento temi ed i provvedimenti che li riguardano”. Lo dichiara Nadia Ginetti, senatrice di ITALIA VIVA e componente del Consiglio di presidenza di palazzo Madama. 

Categorie: News