Roma, 26 mag. (Adnkronos) – “Il richiamo del Papa e le drammatiche  immagini dei corpi inermi sulle spiagge della Libia dovrebbero  obbligare l’Europa ad accelerare sul tema delle migrazioni anche nel  Consiglio europeo in corso. Non basta ragionare sui ricollocamenti dei migranti tra i Paesi membri, è il tempo di rafforzare la politica di  cooperazione con gli Stati africani di partenza e di transito”. Lo  dichiara Nadia GINETTI di Italia Viva, membro del consiglio di  presidenza del Senato e componente della commissione Politiche  dell’Unione europea.       “E’ il tempo – sottolinea – di una politica europea per il  Mediterraneo e per una politica migratoria e del diritto di asilo  dell’Unione in grado di superare le tensioni nazionali con uno sguardo più lungo, tra responsabilità e solidarietà in costante equilibrio tra sicurezza e umanità. Il pacchetto del Patto europeo presentato  nell’autunno scorso non mostra tale coraggio e visione”.

Categorie: News