“Con questo governo l’Umbria è meno sicura”. Ne è convinto il Partito Democratico, che  il 23 febbraio a Perugia ha incontrato la stampa per denunciare mancanze gravi e il rischio concreto che non solo non ci sia una visione che faccia della sicurezza un tema centrale al di là della propaganda, ma che si scomponga il puzzle che negli anni si è faticosamente costruito, grazie a progetti e investimenti, per favorire controllo e prevenzione, educazione e integrazione.

 

Categorie: News